Post

Immagine
oggi sono 25 anni che non sei più qui. te ne sei andata all'improvviso, senza disturbare, ancora giovane, in salute, per un errore, una distrazione, un malore, chissà, non lo sapremo mai. nel tuo stile, dopo tutto. 25 sono tanti, è quasi metà della mia vita. oggi capisco tante cose, tante scelte che all'epoca m'erano oscure, presa dall'egoismo della mia vita, come solo i giovani possono fare. oggi capisco solo e semplicemente che sono come eri tu. e di questo non posso che ringraziarti. ciao mamma <3
Immagine
quello che vorrei spiegare alle mie figlie, delle mie scelte di oggi, che capiranno (forse) domani.

ho scelto di essere libera di vivere la mia vita, nel bene e nel male.
ho abbandonato tutte le sicurezze, la certezza di un aiuto, un piatto di minestra sempre pronto, ma condito di una vita insapore e senza emozioni. l'ho fatto consapevolmente, ben sapendo che nella vita certe scelte si pagano con la solitudine, con l'incomprensione, con il sospetto, con il rancore.
l'ho fatto perché non ho mai potuto fare quello che desideravo della mia vita, con l'università, con il lavoro, con i viaggi, con le mie passioni, con i miei sogni.
l'ho fatto finalmente per me stessa, ma anche per loro, perché avere una madre serena è meglio che avere una madre presente.
l'ho fatto per correre dietro ad un sogno. perché i sogni vanno rincorsi e non solo rimpianti, ed io ne ho rimpianti già troppi nella mia vita.
l'ho fatto perché non è mai troppo tardi, o forse si, ma non l'…
Immagine
Avere paura
Sentirsi una strana inquietudine addosso
Non sentirsi sicura
Meglio evitare ogni contatto
Meglio evitare ogni confronto
Meglio evitare ogni conflitto
Meglio non rischiare
Non è mai stato violento, dai
Non può essere, è solo una brutta sensazione
Ma intanto la sensazione c'è
Ed è pesante
E non va via
E se
E se
Sola


Immagine
Riuscite ad immaginare Michael Jackson e Lionel Richie incidere oggi questo brano e non nel 1985. Vi immaginate i commenti dei social?
Lionel Richie, Stevie Wonder, Paul Simon, Kenny Rogers, James Ingram, Tina Turner, Billy Joel, Michael Jackson, Diana Ross, Dionne Warwick, Willie Nelson, Al Jarreau, Bruce Springsteen, Kenny Loggins, Steve Perry, Daryl Hall, Huey Lewis, Cyndi Lauper, Kim Carnes, Bob Dylan, Ray Charles, Dan Aykroyd, Harry Belafonte, Bob Geldof, Jackie Jackson, La Toya Jackson, Marlon Jackson, Randy Jackson, Tito Jackson, e tanti altri #buonistidelcazzo, #radicalchic, #atticoanewyork, #rolex, #portaliacasatua
E per fortuna pochi indossano qualcosa di rosso…


Immagine
oggi mi sono sentita dire che devo essere contenta di non avere un uomo che mi maltratta e mi picchia.

ed a me non è andata giù.. perché se devo sentirmi fortunata per questo, significa che un problema c'è, eccome. perché il fatto di NON essere maltrattata deve essere la normalità, non l'evento fortunato, mentre se qualcuno si ritiene migliore di altri solo perché non maltratta la sua donna, beh, allora vuol dire che siamo ancora tanto tanto tanto lontani dalla civiltà.

non sei migliore perché fai la spesa anche tu
non sei migliore perché cucini anche tu
non sei migliore perché stendi un bucato anche tu
non sei migliore perché stai con i tuoi figli
non sei migliore perché sai cucire un bottone
non sei migliore perché sai stirarti una camicia
non sei migliore perché sai lavare un pavimento
non sei migliore perché non pisci fuori dal water

sei NORMALE

figuriamoci se non picchi tua moglie, se sei migliore

ma finché esiterà anche solo UN uomo a pensarla così, non ci arriveremo ma…
ANNA

oggi sono 20 anni che te ne sei andata. come un battito d'ali veloce, come un respiro lieve, te ne sei andata per sempre, hai smesso di respirare in quell'attimo che ha cambiato per sempre la mia esistenza.

non ne parlo praticamente mai, al massimo con quelli che sono diventati miei fratelli di vita, altri genitori che come me hanno perso i loro piccoli per la terribile SIDS, un'acronimo che nasconde l'orrore di una solitudine infinita, e poche volte nelle date che, inesorabili, scandiscono la mia vita, che hanno davvero segato in due la mia esistenza, in un "prima" allegro, spensierato, ed un "dopo", atroce e terribile.

oggi mi chiedo cosa rimane nell'animo di una madre che non è riuscita a adempiere al suo compito di proteggere quel piccolo esserino che le era stato affidato? perché si può dire qualsiasi cosa, che è un caso, un evento statistico, una terribile fatalità, ma la sensazione che rimane dentro è l'orrore per l'incapacit…
Immagine
PS (pre scritto): avevo scritto questa nota quasi 4 anni fa, un milione di anni fa per quello che nel frattempo é successo e per come sono cambiata io e come sono cambiate le cose. Però oggi m'è tornata in mente, e voglio riportarla qui, soprattutto per ricordarla alla me stessa che ero e che non sono più.




"Premessa: queste poche righe sono destinate alle molte, troppe donne, di tutte le età, che conosco e che in questo particolare periodo soffrono di mancanza di Autostima. L’Autostima dovrebbe essere insegnata nelle scuole come materia obbligatoria fin dalla più tenera età, insieme a materie importanti come il Rispetto Reciproco e Parlare Senza Insultare.

Per definizione l’uomo è un organismo monocellulare semplice, volto alla soddisfazione di bisogni altrettanto semplici. Mamma, pappa, cacca, nanna, sesso, palla. E’ tutto qui.L’ordine di importanza di questi bisogni varia normalmente in base al carattere, alla cultura, all’età. La palla può essere tonda, ovale, piccola,grande…